Chat per Separati e Mamme single: 4 siti per ritrovare l’amore

Chat per Separati e Mamme single: 4 siti per ritrovare l’amore

Se sei arrivato fin qui vuol dire che anche tu sei un genitore single in cerca d’amore e ti sarai quindi chiesto: è possibile che mi succeda ancora di innamorarmi?
Che tu sia diventato un genitore single per colpa di una “sbandata” di una notte, per la mancata volontà di entrambi di continuare la vostra storia o perché la tua metà è venuta a mancare prematuramente, ricordati: hai diritto ad essere amato.

Il 15,8% delle famiglie con figli minorenni, sono famiglie monogenitoriali e questo a maggior ragione deve convincerti che non vi è nulla di male e che soprattutto figlio non vuol dire clausura e non vuol dire solitudine.

Ogni persona ha diritto all’amore e malgrado tu possa pensare che la tua condizione di papà o mamma single possa metterti in cattiva luce rispetto a molti altri single senza figli, ti sbagli! Il connubio genitori single e chat d’incontri non è solo possibile ma addirittura funzionale.
Non mi credi? Continua a leggere e scopri le nostre quattro proposte in merito che rispondo alla domanda: come conoscere genitori single proprio come te.

Incontri per separati, divorziati e mamme single: ecco le 4 chat dove incontrare genitori single

Sei alla ricerca di chat o siti per genitori separati ma vuoi essere sicuro di conoscere solo altri separati o genitori single che possano comprendere totalmente il tuo punto di vista e il tuo stile di vita? Allora ti sarai chiesto anche tu la fatidica domanda: come conoscere genitori single?

Noi ti proponiamo la nostra personale lista di quattro siti di incontri per genitori single o separati!

1. GENITORESINGLE.NET 🏆🔝

Un must nella comunità di genitori single, separati, vedovi, ragazze madri o ragazzi padri, genitorisingle.net è la chat che ti permetterà incontri fra separati e genitori in totale serenità.

Una delle particolarità positive di questo sito d’incontri è la stretta selezione effettuata dai moderatori.
Difatti tutti i nuovi iscritti sono controllati e selezionati dai moderatori che metteranno online – solo se sarai idoneo – il tuo profilo entro le ventiquattro ore.

Questa sicurezza porta questa chat ad affermare sin dalla homepage che sul loro sito ci sono solo “iscritti seri” e che “incontrerai soltanto gentiluomini” con il loro servizio.
Che tu sia di Torino, Milano, Roma, Napoli, Palermo etc… Genitorisingle.net ti assicurerà la possibilità di chattare e incontrare un genitori single nella tua città.

Altra nota positiva è il mono argomento del sito.
Molti altri siti d’incontri creano sezioni per incontri fra genitori single ma aggiungono altre tipologie annesse, disperdendo le possibilità ed aumentando così il numero di iscritti ma non quello dei soddisfatti; genitorisingle.net invece si occupa solo di genitori single che vogliano conoscere altri genitori single.
Ultra consigliato!

Link a GenitoreSingle.net

2. ONEPARENT

Oneparent è una delle prime community per genitori single.
Ha dalla sua l’essere stata creata da genitori single per genitori single ma è direzionata soprattutto per gli incontri dal vivo.

Come recita anche il loro sito web “I genitori single di OneParent hanno a disposizione un’agenda dove proporre eventi di qualunque genere: dalle vacanze con figli alla pizzata; dal cinema alle attività sportive” questo a nostro dire sembra essere il focus portante della community, lasciando un po’ meno spazio per delle conoscenze online che – soprattutto per chi ha il cuore spezzato e tende a non fidarsi – possono essere dei primi timidi passi verso una nuova relazione.

Le comunicazioni, come specifica il sito, sono per lo piĂą uno scambio di email, che come sappiamo sono molto piĂą lente rispetto ad una messaggistica istantanea.
Malgrado questa pecca, vi sono molte attivitĂ  possibili e perfino una raccolta di favole.
Consigliato

3. GENGLE

Gengle è un altro sito per genitori single che vogliano conoscere genitori single.
Vanta un più che glorioso curriculum di interviste e collaborazioni con riviste di un certo spessore e – proprio come Oneparent – propone attività per conoscersi.
Il lato positivo rispetto a Oneparent nasce dal blog – già visto su genitorisingle.net – che permette di dissipare molti dubbi o paure sul ributtarsi nel mondo degli appuntamenti da separato o vedovo.

Sezione che a nostro dire può essere vista con dubbio è quella dei professionisti.
Gengle, infatti, ha stilato una lista di “professionisti” che possano essere utili per gli utenti del sito.
Avvocati divorzisti, psicologi e molto altro.

Viene da chiedersi con quale criterio siano stati selezionati questi specialisti e se paghino una quota per apparire – questo renderebbe il sito una versione alternativa delle pagine gialle e tenterebbe di far maggior presa grazie allo slancio emotivo e alla fiducia creatasi con la propria community.

Se questo non vi turba o interessa, Gengle rimane una buona alternativa a genitorisingle.net per cercare l’amore nel mondo dei genitori single, separati, divorziati o vedovi.
Consigliato (con postilla*)

4. COPARENTALYS

Coparentalys parte giĂ , a nostro dire, con il piede sbagliato.
Troppa carne al fuoco.
In uno stesso sito e servizio propone una chat per la co-genitorialità scelta, una per creare una famiglia e trovare l’amore, una chat per diventare donatori di sperma o per cercare donatori di sperma in metodo naturale o semi naturale e una chat per la “homo-genitorialità”.
Su quest’ultima ci piacerebbe stendere un velo pietoso, poiché si propone un servizio dove coppie gay diventano genitori con altre coppie gay – a quanto pare a loro è esclusa la sezione per la ricerca di un donatore di sperma – e il tutto viene imbastito con una frase buonista e mielosa come “circonda tuo figlio con amore e diventa genitori”.

I genitori single presenti nella chat non circondano i loro figli d’amore?
E gli altri servizi che la piattaforma stessa propone non lo farebbero?
E perché questa puntualizzazione buonista proviene solo dal servizio che ghettizza le coppie gay con altre coppie gay?
A nostro dire piĂą che una frase inclusiva, sembra solo il poco fantasioso tentativo di riempire lo spazio vuoto con dei caratteri a caso.
Per questo e altri motivi, non consigliamo la chat.

Chat per mamme single e siti per separati: sono l’unica soluzione?

Come avrai potuto intuire – anche solo leggendo le recensioni di chi ha provato siti come genitorisingle.net – il dating può essere una risorsa preziosa e utile per mamme e papà single che vogliano trovare l’amore e che cerchino un partner separato come loro o che possa essere disponibile a condividere con loro la vita da genitore o almeno le difficoltà che questa vita può a volte comportare.
Ma questa è l’unica soluzione?
Ovviamente no.

Il dating online può essere un grande aiuto perché nella vita frenetica di un genitore permette di ritagliarsi quello spazio per un sms, per una chat a tarda sera e per una telefonata rubata prima di conoscersi dal vivo.
Ma se sei una mamma single e cerchi uomini separati e single, ci sono altri metodi che puoi vagliare come i corsi per genitori single o le vacanze apposite, non scoraggiarti.

Non sei ancora una mamma ma vorresti diventarlo? Magari attraverso l’inseminazione artificiale?
Ti consigliamo il nostro articolo “mamme single a 40 anni: ho cercato un uomo per fare un figlio” (articolo 2).

Lascia un commento