Andare a Trans: perché agli uomini piace fare sesso con Trans

Andare a Trans: perché agli uomini piace fare sesso con Trans

Ebbene sì, gli uomini preferiscono le trans.
Sembra un’affermazione forte ma statisticamente parlando il giro di prostituzione delle donne trans supera quello “canonico”, e per quanto sia osceno definire quel settore appartenente al mercato della domanda e offerta, il fatto che questo propenda per le donne trans significherà pur qualcosa, no?

Ovviamente, generalizzare la comunità trans accomunandola al giro della prostituzione oltre che sbagliato è offensivo, ma può dare un’immediata visione della portata dell’interesse maschile.
Ma perché gli uomini preferiscono le trans? Cosa significa andare a trans? Cosa spinge gli uomini a fare sesso con le trans?
Continua a leggere per scoprire la psicologia dietro i ginandromorfofili

Andare a trans – cosa cambia?

Ci siamo chiesti perché un uomo dovrebbe prediligere una relazione sessuale con una donna trans. Perché andare a trans? Che cosa cambia dal fare sesso con una donna non trans?
Una relazione sessuale con una donna trans è trasgressiva, intensa e sessuale nel vero senso della parola. È stata riscontrata una libido molto più alta nelle donne transex rispetto alle donne non transex.
Quindi fare sesso con una donna trans, è come fare sesso con una donna che ha la stessa perenne libido di un uomo. Mica male, no?

Fare sesso con una trans pre op

Fare sesso con un trans pre op – Se non sei ancora a tuo agio con queste terminologie, ti consigliamo il nostro articolo “chi sono i trans?” – e con operazione può volersi intendere quella definitiva per rendere il pene una vagina, non tutte le altre per ottenere il seno o per una cura ormonale che faccia togliere i peli, permette a molti uomini di sperimentare una sessualità che normalmente non oserebbero nemmeno pensare.
Una donna trans è molto femminile, è liscia, formosa, bella, senza cellulite né smagliature.

È una donna da copertina ma in più è una donna disinibita che non farebbe mai sentire a disagio un uomo che gli chiedesse di fare sesso passivo.
Molti uomini desiderano sperimentare il loro personale punto G – che se non lo sapete si trova all’interno dell’ano e consiste nello stimolare la prostata – e quindi un orgasmo molto più intenso ma pensano che chiedere alla partner di praticare femdom e quindi subire una penetrazione anale, porterebbe ad una rottura del rapporto o al farsi vedere male o essere perfino derisi.

Con una donna transgender questo problema non si pone, poiché vede quell’atto sessuale per quello che: solo un altro modo per provare piacere.
Quindi se state pensando di sperimentare col vostro punto G, potreste riflettere sull’idea di iniziare una relazione con una persona di larghe vedute come voi 😉

Fare sesso con una trans non ti rende gay – fra fantasia e morale

Un’altra delle motivazioni per cui gli uomini preferiscono le donne trans, è che questo non li rende gay.
Mi spiego meglio.
Avere dei rapporti passivi, come dicevamo nel trafiletto precedente, per gli uomini può essere davvero moolto piacevole, ma viene considerato per lo più un tabu da scartare.
Le donne non vogliono penetrare gli uomini – di solito – e fare sesso con un altro uomo sarebbe da gay e quindi da meno virili, giusto? (sbagliato, ma stiamo seguendo la linea di pensiero).

Ecco, i rapporti sessuali con le donne transgender invece, non sono da gay.
Le donne transgender sono, per l’appunto, donne. Spesso bellissime. E questo permette all’uomo – che magari, sotto sotto, ha delle fantasie omosessuali lecitissime, date magari da una bisessualità latente – una via d’uscita da una realtà che non potrebbe accettare.
Così può vivere la sessualità che vuole sperimentare, senza dover venire a patti con i suoi stessi desideri e può considerarsi macho, virile e etero anche avendo rapporti penetrativi che comprendano un pene.

Partendo dal presupposto che il sesso è bello perché è vario e che ognuno lo fa a modo suo, pensiamo sia più giusto interrogarsi su se stessi e in seguito decidere se vivere una relazione sessuale con una donna transgender in piena serenità, piuttosto che utilizzarla per una omofobia interiorizzata che non permette di vivere una omosessualità o bisessualità latente in noi.

Come conoscere donne trans con cui fare sesso e con cui avere una relazione

Hai letto tutto ciò che c’era da sapere sul perché gli uomini preferiscono i rapporti sessuali ed emotivi con le donne trans e ora più che mai sei convinto di voler sperimentare un rapporto sessuale stupendo con una donna transgender ma non sai da dove iniziare.
Ecco una lista di “Siti d’incontri trans” dove potrai conoscere donne trans per una relazione seria o per dei rapporti occasionali.
Sta a te la scelta.
P.S: Ti stai ancora chiedendo cosa fosse quella specie di parolaccia che ho detto nell’incipit?

Bene, i ginandromorfofili non sono nient’altro che uomini attratti da donne transgender.
E ora, cosa ci fai ancora qui? Corri a leggere gli altri articoli e inizia a chattare con qualche bellissima donna transgender!

Lascia un commento