Differenze fra milf, cougar e gilf: il fascino delle donne mature

Differenze fra milf, cougar e gilf: il fascino delle donne mature

Madri che vorrei farmi, nonne che vorrei farmi e cougar in calore. La scelta si fa ardua quando si trattano queste tre categorie di donne, ma cerchiamo di capire meglio insieme che cosa significa milf, qual è il significato di gilf e soprattutto cosa si intende per cougar.

Ecco di cosa parleremo in questo articolo:

  • La passione per le donne mature
  • Le milf – mother I’d like to fuck
  • Le gilf – bellezza senza età
  • Le cougar – donne predatrici
  • Conclusioni

La passione per le donne mature

La madre di Stifler – America Pie

Non è un mistero né una notizia inaudita il fatto che negli ultimi anni abbia spopolato la “moda” delle donne mature.
Se una volta i ragazzi giovani prediligevano i rossori virginali e l’intimo bianco purezza da poter “insozzare”, ora sognano babydoll di pizzo neri indossati da corpi maturi e resi abbondanti da gravidanze o dal passare del tempo.

Ebbene sì, non esistono più le “tardone” o le “zitellone” inguardabili. Ora le donne mature sono una rarità e i ragazzi giovani fanno a gara per accaparrarsi il piacere di poter dire “mi sono fatto una milf/gilf/cougar”.
Ma cosa contraddistingue queste tre distinte categorie? Vediamo insieme la descrizione di ogni singola categoria.

Le milf – mother I’d like to fuck

American pie – ma anche molte altre commedie demenziali americane – ci aprivano gli occhi nel primo decennio del 2000 su quanto fosse invitante la madre di un nostro caro amico.
L’acronimo milf non vuol intendere null’altro se non quella “madre che mi piacerebbe farmi”, detto in modo carino.
Sono donne con figli – che siano sposate o divorziate non è importante – che hanno relazioni con ragazzi giovani, alcuni a volte dell’età dei loro figli appena maggiorenni.

La caratteristica principale di una milf è il suo comportamento materno e il suo seno reso procace dalle gravidanze.
Sono donne dalle curve ben evidenti – sia i fianchi che il seno sono ben evidenziati – che sono solite accudire il proprio partner e vezzeggiarlo.

Questa cura viene riversata anche nei rapporti sessuali, creando delle fantasie idilliache su queste donne che sono in grado di svezzarti e immetterti nel mondo della sessualità con modi calmi e pacati ma portandoti al massimo del piacere in pochissimo tempo.
Le milf sono quasi venerate dai millenials. Difatti il termine milf – insieme a cougar – è al terzo posto nella classifica di Pornhub fra quelli più cercati.

Questa vera e propria ossessione per queste figure materne ma estremamente sessualizzabili e altamente chiavabili, ha portato ad uno stravolgimento anche nel mondo del porno. Se prima una donna dopo i 30 anni poteva ambire solo a ruoli minori, attualmente diventa la vera protagonista del settore, rubando i ruoli a ragazze molto più giovani e acerbe.

E questo dimostra quanto la fantasia erotica della madre attraente, sexy, ben curata e sensuale sia entrata nell’immaginario comune.

Le gilf – bellezza senza età

In contemporanea alle milf sono uscite fuori anche le bellissime – ma meno richieste – gilf.
Di cosa si tratta?
Per gilf si intende una nonna che mi vorrei fare.
Ora, togliamoci dalla testa l’idea di nonna alla Cappuccetto Rosso che tutti abbiamo in mente.
Niente donne col bastone, la gobba, i capelli grigi cotonati e spessissimi occhiali a fondo di bottiglia e magari pure un filo di peluria sul mento.
Queste donne hanno l’età per poter essere nonne – per intenderci, dai sessanta anni in su – ma mantengono un corpo da favola, uno charme che fa invidia a molte ragazzine e sono ancora dannatamente sexy.

Le gilf sono la riprova che l’uomo moderno apprezza la donna esperta e conscia della propria sessualità.
La Bella Swan goffa, imbranata targata 2009 che piaceva tanto alle teenagers può piacere solo ad un attempato vampiro vergine del 1910, ma per i ragazzi disinibiti del nuovo millennio il pudore virginale è un concetto spodestato e superato dalla bellezza dell’esperienza.

L’idea di non vivere prime esperienze goffe e imbarazzanti ma di potersi abbandonare fra le calde spire di una Donna, con la d maiuscola alletta gli aitanti giovani che bramano il nomignolo di toyboy.

Le cougar – donne predatrici

Sapete cos’è un coguaro? Il coguaro è il leone di montagna, anche conosciuto come puma. Un animale possente, ferino, calamitante e dal portamento aggraziato e aggressivo al contempo.
Già questo dovrebbe far comprendere che le donne cougar non sono per tutti.

Se le milf mantengono un atteggiamento materno e dolce, le cougar sono delle spietate predatrici.
Delle affamate di carni giovani – giovani, non da svezzare – ma già esperte.
Difatti, a differenza delle milf che vibrano all’idea di poter fare da nave scuola a dei giovinastri, le cougar non hanno tempo né voglia. Sono donne impegnate lavorativamente, socialmente e personalmente. Possono essere mogli annoiate o donne divorziate desiderose di un mero divertimento, ma in ogni caso non avranno tempo da perdere dietro a verginelli.

Vogliono toyboy focosi che sappiano tenere loro compagnia per tutta la notte e farle stancare.
Molti pensano che le cougar siano solo donne divorziate disposte a buttarsi sul primo ragazzo giovane e che vogliano coccolarlo e viziarlo con manicaretti, coccole e regalini. Nulla di più sbagliato.

Una donna, seppur non madre, con quell’atteggiamento è indubbiamente una milf.
Una cougar vuole solo il suo piacere personale.
Vuole divertirsi, in ogni senso. La cougar è quella donnona sexy che dopo una serata a bere per locali pretenderà da te una prestazione perfetta che non duri meno di un’ora.

Sono grosse micione insaziabili disposte ad accompagnarsi solo a ragazzi giovani ma ben temprati.
Se siete quindi da coccole e bacini, le cougar non fanno per voi.
Se l’idea di essere inchiodati da due occhioni ferini che vi dicono soltanto “ehi, bello. Ce la fai a durare tutta la notte?” vi eccita da morire, le cougar sono quello che vi serve.

Conclusioni

In questo articolo abbiamo visto le tre categorie di donne mature che hanno spopolato e preso possesso sia dell’ideale sessuale collettivo che del mondo della pornografia, scalzando il precedente ideale delle ragazzine a mala pena maggiorenni.
Riassumendo, abbiamo compreso che: se preferisci farti coccolare, vezzeggiare e ami l’idea di essere come creta nelle mani di una calda, sensuale, donna che ha le evidenti fattezze di una madre ma che non per questo perde in fascino e sensualità, allora sei sicuramente un tipo da milf. Se prediligi donne molto più mature, segnate – in modo gradevole – dall’esperienza, che ti promettono “trucchi” spregiudicati, allora sei un tipo da gilf.

Se invece ami vedere la sicurezza nel volto di una donna più grande che è disposta a prenderti, sbatterti al muro e metterti una mano sulla patta mentre ti sussurra inenarrabili parole nell’orecchio, allora – buongustaio – sei assolutamente da cougar.

E su quest’ultimo punto ti dirò una cosa, esistono molteplici siti per incontrare donne cougar in Italia. Alcuni degni, altri meno. Vuoi sapere quali sono i migliori per non perdere tempo?
Eccoti un articolo sui migliori siti per conoscere donne cougar.

Lascia un commento